L’Iran delle donne, storia di Alaleh

IMG_5082
Nahid Tabatabai

Era diventata una melagrana. Una melagrana rotolata dietro un mucchio di cianfrusaglie in un angolo della soffitta, così raggrinzita che se qualcuno l’avesse trovata e scossa avrebbe sentito il tintinnio dei chicchi secchi”. A quarant’anni, Nahid Tabatabai

Il bilancio arriva, inevitabile. Per tutti, per tutte. Nel mezzo del cammin di nostra vita. E ora eccolo affacciarsi, imperterrito, implacabile e sicuro di sé, durante il nostro affascinante viaggio nella letteratura iraniana moderna che continua, con altre belle sorprese, come quella di A quarant’anni di Nahid Tabatabai, nata a Teheran, nel 1958, laureata in drammaturgia, ma con predilezione per la narrativa. Nahid, che ha pubblicato la sua prima raccolta di racconti nel 1991, oggi dirige, con impegno e determinazione, una piccola casa editrice che promuove le giovani promesse letterarie iraniane. Che sono tante, credeteci, molte della quali intendiamo presentarvi. I libri di Nahid Tabatabai sono caratterizzati da una fitta e coinvolgente trama di dialoghi, da scene colorate e da svariate vicende quotidiane di persone comuni, per lo più donne, le cui esistenze sono spesso dominate dall’ansia, dall’incertezza, dai dubbi e dall’insicurezza e sfilano sulla scena come veri e propri micro-drammi. Dimensioni comuni a tutti gli esseri umani nel mondo. Fra l’altro, dal romanzo che presentiamo oggi, A quarant’anni (con tanto di splendida copertina illustrata da Iman Raad), edito dalla giovane ma innovativa casa editrice Ponte33 fondata da Felicetta Ferraro, è stato tratto il film di Alireza Raisian, Chehelsaleghi (titolo originale), interpretato da Leyla Hatami, Orso d’Oro a Berlino, nel 2011, come miglior attrice per il film La separazione. Motivo in più per non perderselo.

IMG_5081-300x300

 CONTINUA A LEGGERE…

http://www.ferraraitalia.it/liran-delle-donne-storia-di-alaleh-74513.html

ferraraitalia_logo-hd

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...