Premio Benois de la Danse 2016

Polina-Semionova-e-Roberto-Bolle-Cinderella-di-Mauro-Bigonzetti-ph-Marco-Brescia-e-Rudy-Amisano-Teatro-alla-Scala-21

E’ uno dei premi di Danza oggi più prestigiosi al mondo, fondato al teatro Bolshoi di Mosca il 29 aprile 1992 dall’International Dance Association, oggi International Dance Union: il Premio Benois de la Danse. Presidente e direttore artistico, nonché presidente della giuria, il grande coreografo Yuri Grigorovich, oggi quasi novantenne ma sempre energico ed entusiasta. Nato a San Pietroburgo da una famiglia immersa nel mondo del balletto (lo zio, George Rozaï, aveva danzato nel corpo della compagnia Balletti russi (Ballets russes), fondata nel 1909 da Sergej Djagilev, e la madre aveva seguito gli stessi corsi dell’étoile Marina Semionova), Grigorovich danza al Kirov, che lascia nel 1962, fino a diventarne il primo ballerino. Dal 1956, si interessa, però alla coreografia, riscuotendo successo immediato, già l’anno successivo, con Il Fiore di pietra, musica di Sergei Prokofiev. Fino ad arrivare a ricreare le più belle coreografie dei balletti più noti come lo Schiaccianoci, Il Lago dei cigni, Don Chisciotte, o Spartacus. Direttore del balletto del Teatro Bolshoi dal 1964 al 1994, Grigorovich riesce a far conoscere al grande pubblico stelle come Natalia Bessmertnova, che diventerà sua moglie, e come la coppia Ekaterina Maximova – Vladimir Vassiliev. Dopo aver fondato la sua compagnia a Krasnodar, nel 1996, riprende la funzione di direttore del balletto del Bolshoi nel 2008, Sergei Filin (noto alle cronache anche per il subito attacco all’acido) è poi direttore artistico nel 2011. Nel 1993, alla morte di Rudolf Nureyev, Grigorovich crea l’omonimo concorso e oggi presiede la giuria del citato Premio Benois. Ma di cosa si tratta? Il programma artistico filantropico ha tre obiettivi: culturale (presentare al pubblico il panorama della danza mondiale), professionale (riunire i migliori rappresentanti del mondo della coreografia, della scenografia e della danza mondiali), sociale (supportare i veterani del balletto). La statuetta Benois de la danse è creata dallo scultore francese Igor Ustinov e rappresenta la famosa famiglia di artisti Benois. Quest’anno il premio verrà consegnato il 17 maggio al Teatro Bolshoi di Mosca.

CONTINUA A LEGGERE…

http://wsimag.com/it/spettacoli/20152-il-premio-benois-de-la-danse-2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...